IL 29 APRILE CONFINIAMO RENZI!

IL 29 APRILE CONFINIAMO RENZI!

20160429_confiniamorenzi.jpg

 

Venerdì 29 aprile il premier Matteo Renzi sarà a Pisa per festeggiare il trentennale della prima connessione internet attivata in Italia e la giunta comunale e il sindaco Filippeschi hanno già cominciato da giorni la promozione di quello che per l'amministrazione della nostra città si profila come un grande evento attraverso il quale far salire Pisa alle cronache nazionali. 
Lo spirito con il quale il Partito Democratico si accinge a accogliere Matteo Renzi si collega perfettamente al tenore delle politiche culturali della nostra città, ormai ridotte alla mera spettacolarizzazione dell'esistente, alla moltiplicazione di interessi e profitti privati, allo smantellamento di qualsiasi deontologia dell'informazione pur di riabilitare agli occhi della cittadinanza una politica dissennata condotta sulla pelle delle componenti più deboli della popolazione.

 

Leggi tutto...
 

La «cospirazione del riso», tra bufale e minacce

La «cospirazione del riso», tra bufale e minacce.
Pisa non dà una 
accoglienza degna

immigrati-profughi-02-550x264.jpg

La protesta dei profughi ospitati a Piaggerta ha suscitato reazioni scomposte e ai limiti dell’isteria, che gettano un’ombra sulla professionalità degli enti chiamati a organizzare l’accoglienza.

Tutto il dibattito si è focalizzato sul «riso acquoso», o sulla presenza di «cervi e cinghiali» che spaventerebbero i migranti: così, questioni drammaticamente serie – la collocazione dei profughi sul territorio, le strategie di inserimento sociale, le modalità di accoglienza – si trasformano in farsa. E un dibattito complesso, che coinvolge tutta Europa, diventa una specie di commedia all’italiana, dove i profughi inscenano la parte di bambini bizzosi e ingrati. Ciliegina sulla torta, le teorie complottiste: secondo l’assessore Capuzzi la protesta sarebbe manovrata da «alcune associazioni» (quali?), mentre per il presidente di Paim vi sarebbero «personaggi ambigui dietro le quinte». E l’idea di una cospirazione per il «riso troppo acquoso» si commenta da sola…

Leggi tutto...
 

Passeggiando nei quartieri di San Marco e San Giusto

Sabato 16 aprile a partire dalle ore 14.30 (ritrovo al Circolo Balalaika in via Montanelli)
passeggiatassmarcogiusto_banner.png 

Sabato 16 aprile dalle 14.30 ripartono le passeggiate di quartiere organizzate dal Municipio dei Beni Comuni. Dopo le tappe dedicate al quartiere della Stazione e al quartiere di San Martino, saranno i quartieri 'chiave' di San Marco e San Giusto a essere 'esplorati' dalle cittadine e dai cittadini che prenderanno parte all'iniziativa. La passeggiata di quartiere è uno dei metodi più utilizzati per l'ascolto attivo del territorio e uno dei passaggi determinanti nella pianificazione partecipata. Un metodo che non solo consente di valorizzare i saperi dei "non-esperti", ma che pone i cittadini nella condizione di toccare con mano la situazione e il luogo che si vuole osservare e studiare.

Leggi tutto...
 

Nessuna emergenza:

il comune metta a disposizione 
gli spazi per l'accoglienza

20160406_centrogaribaldi.jpg

Mai come oggi l’Europa ci appare come una vera e propria fortezza: ormai totalmente chiusi i confini dell’est, chiuso il confine greco-macedone della cosiddetta “rotta balcanica”, fili spinati che si innalzano per chilometri e chilometri contro quelle persone che fuggono da guerre e disastri che l’Europa spesso stessa determina, e che altrettanto spesso arma.

Hot spot disumani, respingimenti, deportazioni forzate di richiedenti asilo, per la maggior parte famiglie con bambini e bambine anche molto piccoli, anziani, disabili già traumatizzati non solo da bombe o violenze indiscriminate, ma anche psicologicamente. E adesso l’accordo con la Turchia di Erdogan, con un paese dove i giornalisti indipendenti rischiano la galera, ma che l'Europa ha individuato come alleato prediletto a cui riconsegnare i profughi in fuga dal conflitto in Siria.

 

Leggi tutto...
 

Arriva a Pisa Italian Offshore

 il documentario auto-prodotto sulle trivellazioni

italianoffschore.jpg 
Venerdì 15 Aprile presso il circolo Arci Alhambra di Pisa sarà Maledetta Primavera, un mini-festival organizzato dal collettivo radiofonico di Radio Roarr - Rete Occupata Autogestita Radio Rebeldìa che ha come scopo la promozione di un'ampia rosa di produzioni totalmente indipendenti, tra musica live, arti visive e informazione. 

Venerdì sarà anche l'ultimo giorno utile a diffondere le ragioni del Sì al referendum previsto per domenica 17 Aprile, che vedrà coinvolta tutta l'Italia sul tema delle concessioni per l'estrazione di petrolio e gas dai nostri mari, che chiamerà le italiane e gli italiani alle urne per esprimersi su quale idea di auto-sufficienza energetica e di salvaguardia del patrimonio ambientale sia la più adeguata per garantire al nostro paese un futuro sotto il profilo della tutela del paesaggio e per incentivare il settore della ricerca e sviluppo nel campo energetico. 


Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Pross. > Fine >>

Risultati 145 - 153 di 2059
Joomla SEF URLs by Artio