Quartiere San Francesco e il primato degli spazi abbandonati.

mattoniverdeprima.jpg 
Negli ultimi anni il quartiere San Francesco ha registrato un primato negativo, aumentando progressivamente nel tempo gli immobili inutilizzati e lasciati quindi all’abbandono e al degrado, arrivando a percentuali di metri quadrati non utilizzati pari al 10 % di quelli mappati nel dossier 'Riutilizziamo Pisa' di quasi 300.000 mq. Questi immobili ad oggi vuoti risultano per lo più di proprietà pubblica, quindi comunale, provinciale o dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, basti pensare alla Mattonaia, in pieno centro, fino alla Limonaia, all’ex asilo Coccapani, all’edificio ormai inagibile e diroccato di via San Lorenzo in comodato d’uso da gratuito al Comune da anni, ai due complessi di via Zamenhof oppure l’Ex-ASNU di proprietà dell’Università di Pisa e sottoutilizzato da un decennio.
Se ancora molte sono le bellezze di questa città, di sicuro non possiamo evitare di guardare alle potenzialità inespresse e colpevolmente soffocate da questa amministrazione in nome di speculazioni, svendite e recupero risorse che chissà quando avverrà mai e se avverrà. 
Proprio per questo atteggiamento dell’amministrazione comunale verso il vero degrado urbano e l’abbandono il quartiere vive quotidianamente anche situazioni di emergenze sanitarie, come quelle che periodicamente affliggono le zone circostanti la Mattonaia, che più volte da noi e altri, sono state denunciate in città. 

La passeggiata di quartiere è uno dei metodi più utilizzati per l'ascolto attivo del territorio perché ci permette di valorizzare i saperi non solo dei “tecnici”, ma di chi può farci entrare a pieno nel territorio che stiamo osservando e studiando.
Un cammino attento e partecipe deve essere punto di partenza fondamentale dei percorsi partecipativi poiché favorisce la connessione fra zone della città e quei cittadini che quotidianamente li vivono, li conoscono, li attraversano, in tutte le loro sfaccettature. 
Ed è per questo che Sabato alle ore 14:30 ci troveremo alla Mattonaia, simbolo del modus operandi di questa amministrazione che per anni ha falsamente illuso la cittadinanza con la promessa di un bando di vendita, che tecnicamente non era possibile fare e che fino ad oggi si è semplicemente concretizzato in una ingente svalutazione del patrimonio pubblico. Invitiamo tutti a partecipare e ad attraversare il quartiere San Francesco inoltrandosi nelle sue strade alla scoperta, non solo dei già noti edifici e spazi abbandonati, ma anche di quanto in questo quartiere viene trascurato e sottovalutato, ovvero di tutte quelle necessità della cittadinanza che vengono troppo spesso ignorate. 

Municipio dei Beni Comuni
 
< Prec.   Pros. >
Joomla SEF URLs by Artio