Prossimi eventi
  • Domani 18:00 | Palazzo Boilleau
    “La guerra contro il popolo. Israele, Palesti...
    “La guerra contro il popolo. Israele, Palestina e la pacificazione globale” Lo studioso israeliano Jeff Halper in Italia per presentare il suo ultimo libro. Con una tappa anche a Pisa ...
  • 17/11 - 25/11 17:00 | chiesa valdese
    Corsi formazione: diritto di asilo e acquisiz...
    Africa Insieme vi invita ai suoi corsi di formazione, destinati a operatori dell'accoglienza, insegnanti di italiano o persone interessate al tema. Di seguito il programma dei due weekend: 17 e 18 No...

Il Progetto Rebeldía a fianco del Laboratorio occupato Morion

Il Progetto Rebeldía esprime tutta la propria solidarietà al Laboratorio occupato Morion per il vile gesto intimidatorio subito domenica mattina. In una città come Venezia, sintesi e simbolo di quelle politiche speculative che sempre più devastano il territorio italiano, il Laboratorio Morion, con la sua capacità di aggregazione giovanile, di denuncia dei pericoli ambientali a cui Venezia è sottoposta quotidianamente, di diffusione di saperi non riconducibili alle logiche del profitto che caratterizzano la scena culturale veneziana, appare oggi più che mai come un bene comune da valorizzare e difendere.

Progetto Rebeldía- Pisa
 

Campagna Obbedienza Civile - Faccia a Faccia

 

La Giunta dei benpensanti: torna l'ordinanza dell'ipocrisia

20120607_filipprostituzione.jpgDéjà vu. Il sindaco Filippeschi sforna un'altra ordinanza per la lotta alla prostituzione in strada, l'Aurelia per l'esattezza, anche detta "la via del mare".

Dopo l'annullamento della precedente perché anticostituzionale, avendo la possibilità di utilizzare l'opzione "situazioni di contingenza, urgenza ed emergenza" il Sindaco decide di firmarne e proporre alla città di Pisa un'altra.
Ha ragione Filippeschi, la situazione su quella strada è  drammatica: tratta, riduzione in schiavitù e violenze per il 95% di quelle sex workers.

Il Sindaco lo sa, tutte e tutti lo sappiamo, ma pare che questo non interessi.
Come non interessa, o non risulta buon costume, la libera scelta di usare il proprio corpo, tanto che si punisce severamente chi lo fa, si richiamano il "decoro" e la "pubblica decenza", ma ovviamente solo adesso nella "contingente emergenza" estiva, in cui passanti e turisti più che in ogni altro periodo dell'anno potrebbero all'improvviso distrarsi alla guida o dover spiegare ai figli con secchiello e paletta perché e come arrivano a lavorare sulla strada persone da ogni parte del mondo.

Leggi tutto...
 

L'8 giugno al via la settima edizioni dei Mondiali Rebeldi

Venerdì 8 giugno alle 19.30 calcio d'inizio per la VII edizione del Mondiale Rebelde di calcetto,
"il calcio come non l'avete mai visto!".
20120608mondialirebeldi2.jpg
 Non uno slogan, ma una certezza. Con l'arrivo dell'estate si apre presso il circolo Arci "Pisanello" di via Marsala a Riglione la kermesse calcistica dal sapore internazionale, appuntamento ormai irrinunciabile del calcio e dell’antirazzismo cittadino.

Torneo di calcio a 5 come sempre organizzato dal Progetto Rebeldìa con la collaborazione tecnica della Lega Calcio Uisp e il supporto logistico dello stesso circolo di Pisanello, due partner che nel tempo sono diventati attori fondamentali di un'iniziatva unica nel suo genere.


Leggi tutto...
 

Calendario Mondiali Rebeldi 2012

Il calcio come non l’avete mai visto!
VII edizione - dall’8 giugno al 1 luglio, circolo Arci Pisanello Via Marsala Riglione/Oratoio – PISA
20120607_gironimondialirebeldi.gif 
Leggi tutto...
 

MusicforPlanet 2012

 Music4PlanetMusic For Planet è giunto alla sua terza edizione (http://www.musicforplanet.it ). Lo organizzano il  Centro Ricerche su Economia Territorio e Ambiente (CRETA), l’Associazione musicale ROCKAFORTE di Ghezzano, il Progetto Rebeldia, Mosquito, Greenpeace Gruppo Locale Pisa, Artsenal, Micsu, Arci690 progetto Chernobyl, Ass.Studenti per la Pace,Club Pisa, Radio Eco e A.S. la Cella, con il patrocinio della Regione Toscana e dell'Università di Pisa.

Si terrà presso gli impianti sportivi de “La Cella” (Galena D'Arno, Pisa) dall’8 al 10 giugno 2012.

 

Leggi tutto...
 

Sessantottozerootto Dialoghi a distanza sui tempi che cambiano

sessantottozerozeroottoSessantottozerootto
Dialoghi a distanza
sui tempi che cambiano 

di
Marcello Cella, Giuseppe Favilli e Francesca Paita
Musiche originali di Francesco Celati
Canzoni di Alfredo Bandelli, Evelin Bandelli e Vanz
Produzione NeOki Film 2012 

Verrà presentato il 7 giugno al Cineclub Arsenale di Pisa (ore 18.30) “Sessantottozerootto – Dialoghi a distanza sui tempi che cambiano”, un documentario di Marcello Cella, Giuseppe Favilli e Francesca Paita, che cerca di ripercorrere attraverso 40 interviste e molto materiale documentale inedito la lunga e complessa storia del movimento giovanile del '68 a Pisa.

Leggi tutto...
 

Al Garante dei diritti dei detenuti per la città di Pisa

Spett. sig. Garante

Con la presente la informiamo che sabato 26 maggio 2012 si terrà a Pisa la dodicesima edizione della manifestazione antiproibizionista Canapisa, con conclusione  nel parco adiacente al Carcere Don Bosco.

Ogni anno la Manifestazione è dedicata alle vittime del proibizionismo, come Cucchi, Aldrovandi e tutti quelli che ogni anno perdono la vita nelle carceri, ma quest’anno è dedicata anche a tutti quei detenuti che si trovano in questa situazione a causa della sola legge sugli stupefacenti.

I promotori della manifestazione hanno scelto questo luogo per fare una denuncia collettiva a un sistema proibizionista responsabile di circa la metà delle detenzioni insieme al grave sovraffollamento che si verifica nel sistema penitenziario italiano.

Leggi tutto...
 

Promo Canapisa 2012

E' in arrivo l'edizione del 2012 di Canapisa la Street Parade Antiproibizionista promossa dall'osservatorio antipro/Canapisa Crew. Tenetevi forte!

 

 

 

CANAPISA STREET PARADE 26 MAGGIO ORE 17,00 PIAZZA S.ANTONIO!

canapisa antiproibizionismo rebeldia pisa

SCENDI IN PIAZZA PER DIRE BASTA AL PROIBIZIONISMO!! 

 
APPELLO CANAPISA 2012
 
E' dal 2001 che l'Osservatorio Antiproibizionista porta avanti un lavoro di ricerca, divulgazione e diffusione di pratiche di riduzione del danno, finalizzate allo sviluppo di una cultura consapevole e critica nell'affrontare la realtà del consumo di sostanze proibite e la repressione attuata dalle politiche ultra proibizioniste “made in Italy” in materia.
Lo scenario che abbiamo di fronte, dopo cinquanta anni di proibizionismo planetario, è quello di un campo minato dove non ci si può muovere per paura di fare la mossa sbagliata e vedersi rovinare la vita solo perché si è scelto di consumare sostanze proibite.

Leggi tutto...
 

VII edizione dei Mondiali Rebeldi - Il Calcio come non l'avete mai visto!

Torneo di calcio a 5 non competitivo organizzato dal Progetto Rebeldìa di Pisa, col supporto logistico ed organizzativo del circolo Arci Pisanello e la collaborazione tecnica della UISP, comitato di Pisa. Il torneo si svolgerà dall'8 giugno al 1 luglio 2012 presso il circolo Arci "Pisanello" - Via Marsala - 2 Riglione - Oratoio, PISA. Per maggiori info: www.rebeldia.net

 

 

Proteggiamo MACAO

Esistere, resistere, insistere... sempre di più!

macao_vol.PNG
Il 5 Maggio, davanti agli occhi di una città intera come Milano nasce MACAO, nel pieno del centro finanziario, territorio ormai defraudato da anni di malgoverno della città. In questi dieci giorni di incessante attività culturale e sociale migliaia di persone hanno potuto toccare con mano il degrado che deriva dall'abbandono colpevole da parte di una proprietà privata che sa solo consumare spazi e lavoro, ma hanno anche potuto toccare il cielo con un dito, lassù dal 32esimo piano di Torre Galfa.
Forse hanno potuto guardare con occhi diversi e con nuove prospettive alla propria città, restituita loro come un bene comune, hanno potuto scoprire una strada da percorrere
con altri cittadini e cittadine. Nel vuoto in cui ci troviamo a vivere quotidianamente, nel silenzio in cui tutto avviene, nell'assenza totale di equilibrio tra chi le regole le deve rispettare e chi le scrive e le impone a proprio piacimento, in un'epoca in cui la speculazione finanziaria e la miseria sembrano soffocare tutto, quei 32 piani vestiti di blu hanno rappresentato un faro per Milano, ma anche per molte altre città italiane che si sono raccolte intorno a questa esperienza in soli pochi giorni.
Ieri tutto questo è stato sgomberato, ma anche se stasera quella luce non indicherà più una via, Milano stanotte non potrà dormire, ciò che è stato continuerà.

Nessuno potrà scordarsi quello che da lassù hanno visto, per cui TUTTI/E  A M.A.C.A.O!!


Laboratorio delle disobbedienze - Rebeldia

http://www.macao.mi.it/
 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 Pross. > Fine >>

Risultati 1249 - 1260 di 1313
Joomla SEF URLs by Artio