Prossimi eventi
Nessun evento in programmazione

Sul quartiere della Stazione

Quello che negli anni l'amministrazione ha distrutto, oggi è la risposta.

staz_3buses.jpg

La Giunta Comunale si è occupata da poco “della riqualificazione e della sicurezza della stazione e delle zone limitrofe” e senza alcuna discussione in consiglio Comunale né interlocuzione con le associazioni o con i diretti interessati, ma ha deliberato alcune discutibili linee d'indirizzo e intervento.

I presupposti e le specifiche che semplicemente la Giunta mette nero su bianco rispetto al quartiere della stazione nascondono l'inadeguatezza nel leggere una realtà ben più complessa e articolata, in quanto luogo di incontro di varie istanze. E' stata fatta un'analisi del contesto come se già si avesse in mente un'unica soluzione possibile: la Polizia.

Leggi tutto...
 

Appello riapertura confini nei Balcani

Il Progetto Rebeldia aderisce e invita ad aderire inviando una mail a  Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  all' 

Appello per
una immediata riapertura dei confini lungo i Paesi della rotta balcanica

rotta_balcani.jpg

 

In questi giorni, dal confine greco-macedone di Idomeni fino a tutti i confini dei Paesi della cosiddetta ‘rotta balcanica’ (Macedonia, Serbia, Croazia e Slovenia), stiamo assistendo a grandi cambiamenti per le migliaia di persone che tentano disperatamente di raggiungere la Fortezza Europa.

 

Leggi tutto...
 

Frontiere chiuse alle armi non alle persone

20151125_nocarico.jpg

Abbiamo appreso dalla stampa, dopo le dichiarazioni del deputato Mauro Pili, di come sia incrementata la movimentazione italiana di armi anche in territorio toscano. In particolare sarebbero sbarcati al Porto di Piombino 4 tir carichi di bombe Mk83, prodotte in Sardegna e destinate all’Arabia Saudita.

Da anni questi trasporti avvengono senza soluzione di continuità, ma dopo gli attacchi terroristici di Parigi questa movimentazione sarebbe aumentata coinvolgendo il territorio toscano, dove sappiamo esservi importanti centri di smistamento e deposito di armi come la base militare di Camp Darby e l’Aeroporto Militare di Pisa.

Leggi tutto...
 

CAMMINATE DI QUARTIERE

20151128_passegiatediquartiere.jpg
 

Sosteniamo VIOME

Il Municipio dei Beni Comuni sostiene i lavoratori e le lavoratrici della fabbrica greca VioMe.

contro la volontà di mettere all'asta il terreno su cui si erge la fabbrica sottoscriviamo l'appello internazionale di sostegno. Per aderire scrivere a   Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

maggiori informazioni su http://www.viome.org/p/italiano.html 

Risoluzione a favore della VIOME 

After being abandoned by the employers, the Factory of VIOME has been operating for nearly 3 years under workers’ control, through self-management by the workers’ assembly. Today, it constitutes internationally an emblematic struggle, which demonstrates that the real response to the crisis that leaves millions in poverty and unemployment is the workers’ emancipation and a productive reconstruction based on society´s initiative and creativity. The workers of VIOME, through the production of natural cleaning products in the premises of the occupied Factory, have proposed a new mode of production that responds to the needs of society, against exploitative labour relations and the drive for endless accumulation of capital.

Leggi tutto...
 

Foto Gallery Stazione


Created with flickr slideshow.

leggi anche il foto racconto

http://www.inventati.org/rebeldia/citt-di-pisa/passeggiata-stazione.html 

Il 28 novembre ci ritroviamo per continuare a camminare

https://www.facebook.com/events/936859049682666/ 

 

 

Camminando nel quartiere della stazione

Foto racconto di  

Camminando nel quartiere della stazione 

staz_0percorso.jpg

La prima passeggiata cittadina di osservazione e analisi dello stato di salute della nostra città sul fronte delle scelte urbanistiche e di sociali si è svolta sabato 24 ottobre e ha attraversato il quartiere della stazione, con particolare attenzione a via Corridoni, Via Vespucci e le due Gallerie.

staz_1fiori.jpg



Il punto di incontro per il gruppo è stato proprio piazza della Stazione. Abbiamo rilevato molte persone in transito: turisti, chi semplicemente doveva spostarsi per il fine settimana, cittadini e cittadine che frequentavano gli esercizi commerciali della zona. 

staz_2turista.jpg

Questa piazza presenta già al primo sguardo importanti ostacoli all'interazione e all'incontro, quando invece proprio in questo luogo si avvicendano arrivi e partenze, attese e piccole condivisioni. 

staz_2fontana.jpg

Infatti la piazza è costeggiata da panchine che inibiscono qualsiasi tipo di socialità in quanto tutte rivolte verso il centro della piazza, a costituire una sorta di agorà vuota, peraltro rivolta verso una fontana non più funzionante, ormai un vero e proprio acquitrino.

 

Leggi tutto...
 

TerraIngiusta Locandina

20151107_terraingiusta.jpg
 

Ordine Funky Tomato e Olio Mondeggi

 

RiutilizziAMO Pisa 2.0

Il suolo è una risorsa non rinnovabile, ormai scarsa sul territorio, e in particolare sono rare le superfici coltivabili. Se si considerano le aree utilizzabili per la produzione di cibo senza particolari accorgimenti (sistemazioni idrauliche e altre sistemazioni agrarie, irrigazione), si vede che esse coprono appena l'11% delle terre emerse. Le superfici coltivabili sono anche quelle maggiormente investite da costruzioni e infrastrutture. Ad oggi, produzione di cibo e consumo di suolo sono in diretta concorrenza, a scapito della produzione di cibo, in particolare nel nostro Paese.

20151022riutilizziamo.JPG 

scarica il dossier

 

Il Ballo del Mattone

Il ballo del mattone by maroma on Mixcloud

 

Pisa all'abbandono

Pisa all'abbandono

Aree completamente inutilizzate
per centinaia di migliaia di metri quadrati.

riutilizziamopisa2015_copfronte.jpg

Sono dati inquietanti quelli che emergono dalla seconda edizione di 'Riutilizziamo Pisa', realizzata a cura del Municipio dei Beni Comuni, al centro di una presentazione che si terrà giovedì prima alle 18.30 e poi alle 21.00 alla presenza dell'architetto Alessandro Baldassari e del prof. del Politecnico di Milano Agostino Petrillo presso il Polo Carmignani di Pisa.

Dati inquietanti e indici gravi che non solo non corrispondono all'immagine di una pretestuosa rinascita della città tanto sbandierata nelle giornate della visita presidenziale, ma sono al contrario la prova che Pisa è schiacciata dal peso di speculazione e interessi privati. Tre anni sono trascorsi da quando la campagna lanciata a livello nazionale dal WWF fece la sua prima comparsa, ma l'orizzonte da allora è mutato, precipitato. Anche a Pisa le politiche del cemento e del consumo di territorio da un lato, e dell'abbandono di decine e decine di edifici pubblici dall'altro, sono andati avanti, diventando via via più aggressive. 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Pross. > Fine >>

Risultati 133 - 144 di 1312
Joomla SEF URLs by Artio