Il ritorno dei molinari, "qua siamo e da qua non ce ne andiamo"

Il PPD di Lugano si esprime sui temi caldi. “Se i molinari rifiuteranno la discussione, avranno volontariamente chiuso la fase del dialogo. Sulla Formula E non si scordino i problemi”

LUGANO – Dialogo con gli autogestiti e un sì alla Formula E, con un circuito dedicato a Clay Regazzoni, ma anche con attenzione ai problemi che erano già emersi. Sono le posizioni del PPD luganese sui temi caldi della città (oltre a sollecitare l’evasione di una mozione la quale “chiede tra l’altro il completamento della passeggiata tra la Lanchetta e il sentiero di Gandria, valutando la costruzione di una passerella a lago lungo il perimetro della villa”).

I pipidini sono d’accordo con la riqualifica dell’ex Macello, posizione condivisa da praticamente tutti, diverso fra gli schieramenti è il modo di porsi verso gli autogestiti. “Il gruppo PPD e GG ha sempre sostenuto la necessità di valorizzare il comparto dell’ex-macello, oltretutto tutelato come bene culturale, ed è dunque favorevole alla sua riqualifica. Tuttavia si auspica che Municipio, Cantone (partner della convenzione siglata con gli autogestiti nel 2003) e “autogestiti” perseguano la via del dialogo, compatibilmente con gli obiettivi temporali della Città (proprietaria di quel sedime). Se gli “autogestiti” rifiuteranno la discussione, significa che avranno volontariamente concluso la fase del dialogo”, si legge.

E in merito a quella che parrebbe essere una nuova possibilità di ospitare, semmai, la Formula E (Zurigo ha dato forfait, ma Berna si è subito attivata…): “siamo di principio favorevoli, ma invita il Municipio a far tesoro delle problematiche riscontrate nel 2015 ed emerse quest’anno a Zurigo. Andranno valutati in modo chiaro diversi aspetti: la solidità finanziaria dell’organizzatore, i lavori e i costi a carico della Città, i tempi di preparazione e di smontaggio, e soprattutto i disagi causati alla popolazione legati alla scelta del tracciato. In ogni caso auspichiamo che tale circuito sia dedicato al grande Clay Regazzoni!”.

Potrebbero Interessarti:

http://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2018/10/il-ritorno-dei-molinari-qua-siamo-e-da-qua-non-ce-ne-andiamo.jpghttp://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2018/10/il-ritorno-dei-molinari-qua-siamo-e-da-qua-non-ce-ne-andiamo-150x150.jpgRassegna stampaIl Molino Non Si ToccaIl PPD di Lugano si esprime sui temi caldi. 'Se i molinari rifiuteranno la discussione, avranno volontariamente chiuso la fase del dialogo. Sulla Formula E non si scordino i problemi' LUGANO - Dialogo con gli autogestiti e un sì alla Formula E, con un circuito dedicato a Clay Regazzoni, ma...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org