Arriva puntuale, all’indomani della decisione (o della minaccia o della prospettiva: in realtà non si sa ancora bene di che cosa si tratta) di sgombero del Maglio di Canobbio, la duplice replica degli autonomi: un comunicato stampa e la convocazione di una conferenza stampa per domani pomeriggio, sabato, alle 14,30.
Ma il comunicato stampa esprime già benissimo i sentimenti dei giovani che si riconoscono nell’assemblea del «C. S. O. A il Molino» (la sigla sta per «Centro sociale occupato autogestito»),i quali prendono atto «con tristezza e rabbia dell’intenzione del Consiglio di Stato di sgomberare con la forza l’attuale sede del Molino, che da anni rappresenta un punto di riferimento sociale e culturale per l’intero Cantone» .
Che cosa rispondono gli autonomi all’accusa di disubbidienza ( in pratica: non la smettono con i concerti la sera tardi e con gli schiamazzi notturni) che sarebbe alla base del giro di vite prospettato dal governo? Dicono che un’imposizione di questo genere «equivale ad un ordine di chiusura e che pertanto il Csoa non ha applicato» e pur tuttavia senza aver mai «interrotto gli sforzi per ridurre al minimo il disturbo alla popolazione di Canobbio» . Secondo gli autonomi del Molino «risulta pertanto incomprensibile la politica del silenzio e delle minacce per mezzo stampa portata avanti per mesi dal Consiglio di Stato» . Ma che cosa accadrebbe se l’esperienza dell’autogestione venisse interrotta con uno sgombero? I giovani del Molino «denunciano il pericolo che il Cantone riviva le stesse tensioni che hanno contraddistinto gli anni 80 in alcune città svizzere» e affermano che comunque «l’autogestione in Ticino resterà una realtà con cui confrontarsi» .

Potrebbero Interessarti:

http://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttp://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaArriva puntuale, all’indomani della decisione (o della minaccia o della prospettiva: in realtà non si sa ancora bene di che cosa si tratta) di sgombero del Maglio di Canobbio, la duplice replica degli autonomi: un comunicato stampa e la convocazione di una conferenza stampa per domani pomeriggio, sabato, alle...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org