Questa la premessa di un comunicato stampa diramato oggi dal Molino. “Privatizzazioni, licenziamenti, tagli, evasioni fiscali – continua la nota dei molinari – il decalogo che svilupperanno nella loro riunione esclusiva. Obiettivo finale, portare ulteriori pressioni alle politiche del malgoverno”.

E ancora, i molinari: “Quest’anno, per sottolineare ulteriormente le loro posizioni, hanno avuto l’infelice idea di invitare il Consigliere Federale C. Blocher. Un triste personaggio che, oltre a fomentare l’esclusione, il razzismo e l’intolleranza, incarna la peggiore espressione del neoliberismo elvetico. Non dobbiamo quindi stupirci se a concludere la convention annuale dell’ultracapitalismo cantonale sarà proprio colui che, oltre a sfruttare le paure della gente ottenendo un vasto consenso a immagine di un paese sempre più chiuso su se stesso, controlla una parte importante della ricchezza e degli interessi economici svizzeri. In qualità di ministro della giustizia sta imponendo un sistema di segregazione razziale con purtroppo l’avallo di 7 persone su 10 di coloro che hanno votato (~50%) la recente legge sugli stranieri. Nulla di nuovo per questo personaggio che già negli anni ’80, mentre tutto il mondo condannava l’apartheid in Sudafrica, fondava un’associazione a sostegno del regime razzista sudafricano. Ora cerca di realizzarlo in casa.
Inoltre sostenuto dalle politiche dei partiti borghesi, Blocher sta istituendo un sistema di controllo e di repressione attraverso schedature di oppositori politici, legge “anti-hooligan”, legittimazione dell’estrema destra, militarizzazione delle manifestazioni (wef) e i tentativi di espulsione di rifugiati politici (caso Erdogan). A noi tutto questo genera un ritorcimento della budella ed esprimeremo il nostro sdegno senza preoccuparci di rovinargli la festa”.

Potrebbero Interessarti:

http://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttp://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaQuesta la premessa di un comunicato stampa diramato oggi dal Molino. 'Privatizzazioni, licenziamenti, tagli, evasioni fiscali - continua la nota dei molinari - il decalogo che svilupperanno nella loro riunione esclusiva. Obiettivo finale, portare ulteriori pressioni alle politiche del malgoverno'. E ancora, i molinari: 'Quest’anno, per sottolineare ulteriormente le loro...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org