Sabato 10 maggio 2008, 20’30
proiezione di NaziRock con la presenza del regista Claudio Lazzaro – «Nazirock» ovvero «come sdoganare la svastica e i saluti romani» e seminare «il contagio fascista tra i giovani italiani».

> www.nazirock.it
> Clip video

Forza Nuova è riuscita a spaventare i gestori del Cinema Politecnico Fandango di Roma, che avrebbe dovuto programmare Nazirock dal 4 aprile, e del Cinema Anteo, a Milano, che avrebbe dovuto ospitare un’anteprima e un dibattito. I legali di Forza Nuova hanno minacciato azioni legali nei miei confronti e, di conseguenza, nei confronti dei gestori che avessero deciso di proiettare il film.

Una risposta semplice e chiara a questa intimidazione viene dall’Anpi, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che ha deciso di proiettare il film, a Roma, nella Casa della Storia e della Memoria, il 25 aprile, giorno della Liberazione.

I miei legali sono tranquilli: non esistono i presupposti per un’azione legale nei miei confronti. Anzi, ritengono che io potrei agire contro Forza Nuova, per il danno arrecato. L’anteprima romana, al Cinema Piccolo Apollo, è stata un successo (spettatori in piedi e, fuori, la coda di quelli che non sono riusciti a entrare). Se il primo week end al Politecnico Fandango fosse andato altrettanto bene, altre sale avrebbero chiesto di programmare Nazirock. Il danno c’è stato.

Si vuole impedire che il film raggiunga un pubblico più vasto di quello che frequenta le librerie. Si crea un clima d’intimidazione. Perfino l’Università di Bologna, il 9 aprile, dopo aver ricevuto la diffida di Forza Nuova, ha cancellato una proiezione organizzata da Giurisprudenza Democratica nell’Aula Grande di Palazzo Malvezzi . Gli studenti stavano già arrivando. La proiezione era stata organizzata e autorizzata per tempo. Le pagine locali dei quotidiani ne avevano ampiamente riferito. Ma, all’ultimo momento, il rettore magnifico ha posto il veto. Ragioni addotte dal preside di facoltà, Stefano Canestrari: “L’Università non deve prendere posizione contro un candidato in campagna elettorale”. Un argomento che, prima della diffida di Forza Nuova, nessun dirigente universitario aveva sollevato.

E poi questo non è un film su Roberto Fiore. Qui si parla, come recita il sottotitolo, del “contagio fascista tra i giovani italiani”.

Comunque, in ogni paese democratico, è prima delle elezioni , soprattutto prima, che i candidati vengono sottoposti al vaglio dalla libera informazione. Dopo magari , per sapere certe cose, è troppo tardi .

Potrebbero Interessarti:

http://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/NaziRockFlyer-611x1024.jpghttp://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/NaziRockFlyer-150x150.jpgSala AttivitàSabato 10 maggio 2008, 20'30 proiezione di NaziRock con la presenza del regista Claudio Lazzaro - «Nazirock» ovvero «come sdoganare la svastica e i saluti romani» e seminare «il contagio fascista tra i giovani italiani». > www.nazirock.it > Clip video Forza Nuova è riuscita a spaventare i gestori del Cinema Politecnico Fandango di...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org