1. Chi siamo
  2. Servizi
  3. Aiuto
  4. Howto
  5. Amici
  6. Donazioni
  7. ||
  8. it
  9. en
  10. es
  11. de
  12. fr
  13. pt
  14. cat
My Account Login

Caselle di posta (e-mail) su A/I

se non sai cosa sia un'e-mail o una casella di posta elettronica dai un occhio in fondo a questa pagina!

Avere una casella di posta sui nostri server significa poter esercitare una maggior tutela della propria privacy, evitando di regalare dati personali e relazionali a multinazionali e provider commerciali, grazie all'uso di strumenti che il server mette a disposizione per questo, come la cifratura SSL delle vostre connessioni con A/I.

Inoltre noi non vi chiederemo né un codice fiscale, né un numero di documento e neppure il vostro nome e cognome per attivare una casella di posta.

Le mailbox su A/I hanno dei limiti di spazio dettati dal buon senso nell'uso di risorse preziose e condivise (e autofinanziate)! Per questo, è altamente consigliable, ogni volta che è possibile, scaricare il contenuto della propria casella di posta, così da ridurre la quantità di dati riservati presenti sul server.

Infine puoi scegliere tra molti simpatici domini quello che più ti aggrada ;)))

Inoltre con la tua casella di posta avrai automaticamente accesso al nostro servizio di condivisione di bookmark e la possibilità di crearti fino a cinque indirizzi alternativi (come alias della stessa casella di posta)! NB: Quando possibile, preferiamo di gran lunga che tu ti crei un alias, piuttosto che richiedere un account aggiuntivo.

Tieni presente che le mailbox che non vengono lette per piu' di 6 mesi sono automaticamente disattivate e il loro contenuto eliminato per sempre.

Se avete dubbi su come configurare e usare una casella di posta su A/I, consultate i seguenti manuali e howto:

Perché una casella su A-I?

Perché SÌ:

Perché NO:

A/I VS Gmail: pro e contro nello scegliere noi

A-I G-mail
Spazio disponibile nessun limite, ma SCARICATI la posta! nessun limite, archiviano tutto (finché gli piace).
POP3 e POP3-SSL SÌ (certificati Let's Encrypt) SÌ (certificati di Google INC)
IMAP e IMAP-SSL SÌ (certificati Let's Encrypt)
SMTP TLS SÌ (certificati Let's Encrypt) SÌ (certificati di Google INC)
Analisi dei contenuti delle tue mail NO, mai. SÌ, per pubblicità calibrata (e quando lo chiede l'NSA).
Log (tracciamento) degli IP delle tue connessioni No, mai. SÌ, sempre.
Webmail SSL SÌ (certificati Let's Encrypt) SÌ (certificati di Google INC)
banner in webmail NO SÌ (testuale)

Cosa significa avere una casella di posta

In poche righe, per chi fosse completamente all'oscuro del concetto di posta elettronica, ecco che cosa vuol dire utilizzare una casella e-mail.

Una casella e-mail è esattamente come avere un postino nel proprio computer: scrivi una cartolina, la invii a un indirizzo e la posta viene recapitata attraverso l'interazione tra i server (si chiama server la macchina che gestisce un certo servizio) della tua e-mail e di quella del tuo destinatario.

Avere un account di posta elettronica vuol dire avere un nome e un indirizzo a cui farsi inviare e da cui spedire posta.

Ci sono due principali modi per leggere la posta: guardarla via web attraverso un browser (Firefox, Chrome, Netscape, Konqueror, Galeon, Explorer, Opera o quant'altro) o scaricarla sul proprio pc attraverso un cosiddetto client di posta elettronica (un programma come Thunderbird, Netscape Messenger, Kmail, Pegasus Mail, Outlook Express, Eudora o quant'altro) in grado di parlare con il vostro server e di recapitarvi le mail sul vostro pc.
Il client può anche essere usato per leggere la posta senza scaricarla (IMAP invece di POP), cosa che è consigliabile fare per esempio su uno smartphone (per Android consigliamo K9); d'altra parte, se la posta non viene scaricata, c'è il problema che (1) le risorse dei server di A/I vengono sfruttate eccessivamente e (2) che non hai il controllo fisico della tua corrispondenza. Per questo consigliamo di scaricare ogni volta che è possibile la posta in un computer sicuro.

Ovviamente oltre a leggere la posta puoi anche inviarla, sia via web come sopra, che dal tuo computer, passando attraverso un altro servizio offerto da tutti i server di posta del mondo, l'SMTP, che serve appunto a ricevere il messaggio e a girarlo al destinatario.

Nota bene che tutte queste comunicazioni normalmente non viaggiano crittate lungo la rete, attraverso tutti i nodi che attraversano, ma in chiaro senza alcuna protezione.
È facile pensare che se qualcuno volesse controllarci non ci metterebbe molto a intercettare questi messaggi come se fossero volantini abbandonati sul marciapiede. Per questo l'analogia migliore consiste nel pensare ai propri messaggi e-mail come a semplici cartoline.

Per limitare questa possibilità (NB non per escludere le possibilità di controllo, ma per limitarle), vi raccomandiamo di scaricare e inviare la posta via SSL, e cioè attraverso un cosiddetto canale crittato (codificato).