Sabato 21 maggio: BrandaMaglia Workshop e Libro al 7val

BrandaMaglia è una tecnica di terrificante semplicità e d¹immediata gratificazione: si adatta a ogni sesso, età e condizione. E¹ un arte per gli abili o meno, per gli impazienti, i pazienti e i degenti, per i bimbi e gli anziani, i diversi e gli uguali, i non artisti e persino gli artisti. Nel BrandaMaglia Workshop ti fabbrichi alla svelta uno stupendo cappello (e altro), senza spendere un euro né dipendere dagli spacciatori di corsi, di formazione e di creatività. Poi impari a procacciarti gli appositi ferri del mestiere, senza mollare un centesimo ai negozi di hobbistica ma rovistando saggiamente tra i rifiuti. Per gli altri materiali, ti si suggeriscono vari recuperi tessili. “BrandaMaglia, da come si smonta una branda a come si monta una maglia” è anche un libro Millelire di Stampa Alternativa. E’ un manuale che inoltre racconta, con ricchezza di immagini, una esperienza collettiva di cappelleria rudimentale, realizzata al CPA Firenze Sud con il laboratorio tessile di Tessere Liberi. E’ uno di quei libri concentrati, dov¹è racchiuso l¹universo morale. Ci si trovano pressate, come acciughe sotto sale, idee filosofiche di varia specie, scienze, arti, eloquenza e battute teatrali. L’autore è Luciano Ghersi, artista, saggista e maestro di tessitura a mano, dai disabili all’università, in Africa, India, Norvegia, Germania e Toscana. L’editore non può essere che Marcello Baraghini con Stampa Alternativa. “Qui si fomentano le attività inattuali, sincere ed eleganti, non prone all’opulenta Era dei Pulsanti. In sé, una maglia è minima: come una bici singola, che si interponga allo scempio del traffico. Non è niente però è già qualcosa. Due o tre, molte… meglio ancora: ogni grande rivoluzione è fatta di tante piccole cazzate.”

Info - Immagini: http://www.hypertextile.net/brandamaglia - Tel Lux 338-6762691

 
  luciano_ghersi_e_la_sua_brandamaglia.txt · Ultima modifica: 15.05.2005 11:03 by 127.0.0.1
 
RSS: Modifiche Recenti Contenuti: Licenza Creative Commons Valid XHTML 1.0 Valid CSS Sito fatto con: DokuWiki Sito ospitato da: Inventati.org