FENIX!

Osservatorio Astronomico Contro la Repressione

@ Corso San Maurizio angolo Via Gioachino Rossini - Torino
Home Archivio ultime Gallerie Download Links Contattaci

Ultime


Home ultime
Ricerca

Archivio
Appuntamenti
Appuntamenti fissi
Attività
Documenti



Programma della tre giorni NoTav In val susa
Appuntamenti
06.12.2008





Percorso - Come arrivare in auto - Orario dei treni


Programma 6, 7 e 8 dicembre


No Tav. Azione diretta, autogestione


Volevano farlo sparire ed invece il movimento ritorna
in piazza per ribadire il NO-TAV.


Il popolo NO-TAV scalpita da tempo per ritrovare le
strade per ricordare ai potenti ed al resto del mondo che non si è squagliato
di fronte alle false promesse e alle minacce del potere, così zelante nel
difendere gli interessi dei grandi speculatori.


Il popolo NO-TAV cercava da tempo l'occasione di
manifestarsi, il momento in cui ognuno può esserci e farsi sentire, influire
sul corso della propria vita affinché le decisioni che la determinano non siano
sempre e solo imposte dall'alto, alla faccia della tanto strombazzata
democrazia più o meno partecipata.


Preso atto della defezione della stragrande maggioranza
dei sindaci della valle eletti su programmi NO-TAV e passati al progetto FARE
(il TAV) dopo una serie di incontri a Roma organizzati dal “confidente” di
tutti i governi della repubblica, l'arc. Mario Virano. Il movimento – diventato
adulto – avverte la necessità di ripercorrere le strade della sua valle, di
riaffermare il controllo del proprio territorio, camminando finalmente sulle
sue gambe.


Così si ribadisce con forza la natura autogestionaria,
schiettamente popolare e spontanea del movimento. La sua capacità di prendere
ed attuare decisioni senza delegare nessuno, senza appoggiarsi a terze gambe
che si rivelano in realtà protesi rugginose e traditrici, che intralciano il
movimento e tendono ad inchiodarlo.


Un grande movimento popolare senza protettori, leader,
politicanti e strumentalizzatori di professione, finalmente maturo nelle sue
decisioni prese ormai con la consapevolezza della vastità delle sue
potenzialità, dei suoi limiti, delle sue conseguenze. Decisioni condivise negli
incontri periodici dei suoi comitati dove, nella diversità, ci si allena
all'arte del confronto costruttivo, così poco amato dai fautori della delega
politica ad entità superiori gerarchicamente.


Un movimento pacifico che non esita a passare
decisamente all'azione diretta.


Che si presenta compatto e non si sottrae neanche
quando la prepotenza fatta sistema non indugia ad usare la violenza contro gli
inermi e lo scontro si fa duro, come al Seghino e a Venaus. Luoghi dove la
creatività ed il coraggio del popolo NO-TAV hanno seppellito sotto barricate,
sventolanti guard-rail, sentieri partigiani e recinzioni divelte da migliaia di
mani nude, i manganelli, i caschi, gli scudi, le pistole, i cellulari e le
ruspe blu ed i loro mandanti istituzionali.


Un movimento che superate le asprezze dello scontro
ripropone il suo volto conviviale in grado di accogliere e di aprire i cuori
delle vite e delle esperienze più diverse. Convivialità di altura dove ai
semplici piaceri della carne, mangiare e bere insieme, accendere un fuoco, si
uniscono il piacere delle discussione e della festa dove tutti sono
protagonisti.


Un movimento popolare che, di fronte alle pesanti
affermazioni del presidente del consiglio che minaccia, dopo le divisioni
portate dal “governo amico”, repressione dura e violenza di stato in valle –
come se per lui fosse una cosa nuova – si appresta serenamente a rispondere
compatto e con la massima fermezza.



Senza temere neanche i provocatori che super-sbirro
Kossiga si vanta di aver infiltrato nei movimenti per distruggerli.


Per tutti gli amanti della libertà.


6 dicembre 2008


Manifestazione No Tav. Susa ore 14,30, stazione F.S. 


Osservatorio Ecologico Volante


No Tav Autogestione – Torino

PER CHI E' A PIEDI  E  VUOLE VENIRE IN AUTO, OPPURE VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE LA PROPRIA  PER ANDARE A SUSA:APPUNTAMENTO SABATO ORE 13:00 PUNTUALISSIMI, AL BAROCCHIO SQUAT.

Avviso Importante per quelli che, in treno, passeranno dalla Stazione Fs di Porta Susa.

NON FERMATEVI! PROSEGUITE! L’APPUNTAMENTO E’ ALLA STAZIONE DI PORTA NUOVA PER PRENDERE IL TRENO DELLE ORE 13:15 CHE HA COME DESTINAZIONE BARDONECCHIA. SI SCENDERA A BUSSOLENO PER POI PRENDERE IL TRENO PER SUSA


Word Document infotreni_per___raggiungere_susa.doc

Val Susa


Sabato 6
Domenica 7
Lunedì 8
Dicembre 2008
Bella Vita  a  Venaus in occasione del Programma della 3 Giorni  NoTav in Val Susa:


COSA PORTARE DA MANGIARE E DA BERE
Appello ai bellavitosi e al resto del mondo.
Ma, prima di tutto, al movimento NO TAV
*PELATI - PASSATA
SALSICCIA - SALAMI - ZAMPONI - COTECHINI
CARNE
GORGO - TOMA - FONTINA
FARINA GIALLA NORMALE
OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA
BURRO
VINO ROSSO NO TAVernello
GRAPPA, GENEPY, ecc.
CIPOLLE - AGLIO - PATATE - CAROTE - SEDANO - CAVOLI - ZUCCHE - FAGIOLI SECCHI e VERDURE di STAGIONE
ARANCE - MELE e FRUTTA di STAGIONE
DOLCI (meglio se autoprodotti)
CAFFÈ – ZUCCHERO OCCORRE INOLTRE
GASOLIO PER I GENERATORI

CENTRI DI RACCOLTA CIBI E BEVANDE:
Barocchio Squat Garden

Strada del Barocchio, 27 Grugliasco-To

ad ovest di Torino, nei pressi di C.so Allamano.


se si arriva dal centro Città:

bus da Piazza Castello 55 & 56

Da Porta Nuova

Linea Tram 4 arrivati allo stadio Olimpico prendere il 17 o 17/

Da Porta Susa:

Linea Tram 10 direzione Stadio Olimpico

scendere alla fermata Sebastopoli-Stadio Olimpico e a destra su corso
Sebastopoli c'è la Fernmata 17 & 17/ direzione Rivoli, scendere
alla Fermata dei vigili del Fuoco.


altri bus 44 da collegno

bus da Piazza Carducci: 17, 17 barr & 66

Da collegno e Grugliasco Centro Bus 44
***

La Boccia Squat

Via Giacomo Medici, 121

quartiere Parella

Torino
MAPPA

http://www.informa-azione.info/files/boccia.jpg


Mezzi pubblici
Da Porta Nuova e Porta Susa Metrò direzione Fermi, fermata Monte

Grappa
Mezzi che passano in zona
Linea Tram 13, Bus 65, 65/, 71
Spazio sociale Takuma - via kavalieri di vittorio veneto (ex ospedale beato umberto) Avigliana
***

Se Qualche altro spazio sociale vuole mettere a disposizione

Il proprio posto come base logistica per far arrivare le cose

sopra elencate, copi quest’appello e lo inoltri ai propri siti e indirizzi email.


Corteo NoTav a Susa[To]


http://piemonte.indymedia.org/attachments/nov2008/tregiorninotav.jpg


Sabato 6 Dicembre 2008


 Ritrovo davanti alla stazione ferroviaria di Susa


Ore 14:30


 La manifestazione partirà ed arriverà nei pressi della stazione ferroviaria


- Per chi arriva in Treno:
Partenza da Torino Porta Nuova
Reg Ore 13:15 con cambio a Bussoleno.

Ritorno:
-da Susa bus ore 17:40 con cambio a Bussoleno


-da Susa treno ore 18:43 diretto a Torino


-da Susa bus ore 19:40 con cambio a Bussoleno


-treno da Susa ore 20:43 con cambio a Bussoleno



-Clicca Volantino in B/N
http://www.saldatura.org/



http://www.notav.eu/ 
http://piemonte.indymedia.org/attachments/nov2008/corteo__6_dicembre_2998manifestazionesusa.jpg
notav_nomafia_02.jpg



fenix-occupato@inventati.org