24-25-26 Giugno: festa per i 2 anni di Mondeggi, fattoria senza padroni

Due anni di Mondeggi: Coltivare relazioni per raccogliere un futuro diverso

Venerdì 24

ore 17.00 Accoglienza
ore 19.00 teatro “Ascoltando Gaber e altre canzoni”
(AltroTeatro Firenze)
ore 20.30 Cena
ore 22.00 teatro “Cibo del vento” tratto da “Lettera ai contadini
sulla povertà e la pace” di Jean Giono
(Teatro Contadino Libertario & Collectif libertalia dal belgio)
ore 23.30 “Spettacolo di danza aerea”

Sabato 25

ore 9.00 PRESIDIO DAVANTI AL COMUNE DI BAGNO A RIPOLI

ore 13.00 Pranzo a Mondeggi
ore 15.00 Tavoli tematici:
- “Territori in resistenza. Costruire alternative
reali intrecciando relazioni e pratiche
di movimento” (parte I)
- “Cucine popolari autogestite”
ore 15.00 Lavori agricoli nella vigna e negli olivi (portati forbici e guanti)
ore 18.30 Passeggiata storico paesaggistica con il prof. Giorgio Pizziolo
ore 20.30 Cena
dalle ore 22.00 Concerti con
“La Nuova Pippolese”
“Kissene Folk”
“Ivanoska”
e dj set a seguire con “Emerson setteres”

Domenica 26
ore 10.30 Tavoli tematici:
- Territori in resistenza. Costruire alternative
reali intrecciando relazioni e pratiche di
di movimento (parte II)
ore 13.00 Pranzo
ore 15.30 Danze popolari

Durante l’iniziativa saranno attivi laboratori pratici per bambini e non solo, corsi, un’area salute e tanto altro!
Campeggio libero nell’oliveta, area bagni e docce attrezzata.

Poche e semplici istruzioni per una  miglior convivenza nei tre giorni..

- Porta un piatto, un bicchiere e una forchetta.
- Se puoi, lascia il tuo cane a casa, potrebbe disturbare la fauna locale. L’area di Mondeggi è zona di ripopolamento animale.

Inoltre..

-C’è la possibilità di campeggiare intorno alla fattoria
-Non possiamo garantire per le intolleranze alimentari
-Porta i tuoi arnesi da lavoro, qualsiasi competenza sarà utile!

Come arrivare:

In bus
- da piazza San Marco prendere bus n° 31 in direzione Grassina > fermata “Grassina 02” > prendere bus n° 49 direzione San Polo > fermata “Castel Ruggero” e salire a piedi per via di Mondeggi (circa 1 km)
- da Piazza San Marco bus n° 32 direzione Antella > scendere al capolinea di Antella > prendere bus n° 24 e scendere a Croce a Balatro > Continua a salire a piedi e prendere a sx Via di Mondeggi (circa 2 km)

In macchina

Autostrada A1 > Uscita Firenze Sud verso SP127 -> uscita verso
Ponte a Ema/Greve/Siena > Segui le indicazioni per Grassina, dopo il centro abitato segui per Villa di Mondeggi.
Raccordo FI-SI > Uscita Firenze > i mbocca A1 verso Firenze/Pisa
Nord > Uscita Firenze Sud > Come sopra

Un percorso sperimentale in continua trasformazione che festeggia i primi due anni di custodia permanente: siete tutti invitati ad una tre giorni di autodeterminazione alimentare, riflessioni e biodiversità.

In questi due anni di custodia, una proprietà pubblica abbandonata a sé stessa, si sta trasformando in un bene comune aperto a tutti (singoli e gruppi) per partecipare ad un futuro diverso.

Non ci basta solo parlare dei progetti, delle particelle catastali, di cosa è legale e cosa no: sentiamo l’esigenza di mettere in gioco un futuro di differenze.
Così come nei cicli agricoli stiamo seminando e continueremo a seminare percorsi nuovi, senza sfruttamento di persone, animali e terreni, allo stesso modo vogliamo coltivare relazioni per costruire “territori” nuovi e per collegarci ad altri territori che come questo vivono nell’autogestione.

Vorremo incontrarci e praticare la legittimità di quello che facciamo e faremo insieme: lavorare senza padroni in una presunta illegalità, nell’ambito di una custodia popolare basata sull’agricoltura contadina.
Crediamo sia necessario divulgare questo percorso perché sempre più persone vengano a conoscenza e si mobilitino intorno ai temi della riappropriazione di terre, dell’agricoltura contadina, dell’autonomia e dell’autodeterminazione alimentare.

Vorremmo raccogliere e mettere in comune le nostre e le vostre idee senza padroni. Per essere tutte e tutti partecipi di quello che stiamo costruendo, proprio adesso che la città metropolitana di Firenze vuole nascondere dietro un nuovo bando di vendita la fine di questo percorso.

Vi aspettiamo il 24, 25 e 26 Giugno!

Leggi anche:

IL PETROLIO, I MONOPOLI, L’IMPERIALISMO – PARTE 7

CHE COSA NON PUÒ FARE, NEL CAPITALISMO, L’AGRICOLTURA CONTADINA. UNA RIFLESSIONE

Facebook

YouTube