logo
Menu  Menu
» Home
» Chi siamo
» Cosa vogliamo
» Dove siamo
» Iniziative
» Archivio
» Foto
» Newsletter
» Contatti
» Login

Cerca  Cerca





Cosa vogliamo  Cosa vogliamo
1. Abolizione della proprietà privata della terra, delle materie prime e degli strumenti di lavoro, perché nessuno abbia il mezzo di vivere sfruttando il lavoro altrui, e tutti, avendo garantiti i mezzi per produrre e vivere, siano veramente indipendenti e possano associarsi agli altri liberamente; per l'interesse comune e conformemente alle proprie simpatie.

2.
Abolizione dei Governo e di ogni potere che faccia la legge e la imponga agli altri: quindi abolizione di monarchie, repubbliche, parlamenti, eserciti, polizie, magistratura, ed ogni qualsiasi istituzione dotata di mezzi coercitivi.

3.
Organizzazione della vita sociale per opera di libere associazioni e federazioni di produttori e consumatori, fatte e modificate secondo la volontà dei componenti, guidati dalla scienza e dall'esperienza e liberi da ogni imposizione che non derivi dalle necessità naturali, a cui ognuno, vinto dal sentimento stesso della necessità ineluttabile, volontariamente si sottomette.

4.
Garantiti i mezzi di vita, di sviluppo, di benessere ai fanciulli ed a tutti coloro che sono impotenti a provvedere a loro stessi.

5.
Guerra alle religioni ed a tutte le menzogne, anche se si nascondono sotto il manto della scienza. Istituzione scientifica per tutti e fino ai suoi gradi più elevati.

6.
Guerra alle rivalità ed ai pregiudizi patriottici. Abolizione delle frontiere: fratellanza fra tutti i popoli.

7.
Ricostruzione della famiglia in quel modo che risulterà dalla pratica dell'amore, libero da ogni vincolo legale, da ogni oppressione economica o fisica, da ogni pregiudizio religioso.

Read Nasce il Collettivo Studenti Libertari di Napoli
Comunicati.png
Chi siamo



Siamo individui di vari contesti scolastici e sociali con in comune una
idea libera e anti autoritaria. Senza capi o leader ci siamo quindi
riuniti, federati in un coordinamento che è appunto "Studenti
Libertari".



Apartiticità



Noi siamo contrari alla presenza dello Stato,ritenendo le persone in
grado di autogestirsi senza bisogno di un violento apparato burocratico
che le controlli e che al tempo stesso favorisca lo sfruttamento
capitalista.Siamo quindi autofinanziati e, anche se ce lo proponessero,
non accetteremmo sovvenzionamenti o aiuti da nessun ente statale o
paragovernativo.



Obiettivi



Essendo la nostra critica al sistema sociale vigente radicale e
generalizzata,dalle carceri all'esercito,dalla chiesa al capitale, non
abbiamo la singolare pretesa di cambiare la scuola senza cambiare anche
ciò che la circonda e che la rende quello che è. Il gruppo "Studenti
Libertari" si propone quindi di attaccare tutta l'organicità di un
presente da noi disprezzato,a favore di una società libera e anti
autoritaria



Utopia?



Non crediamo di poter raggiungere una rivoluzione sociale anarchica con
il solo ausilio di un gruppo che potrebbe essere questo,o comunque da
oggi a domani. Questo non è un motivo per dichiararsi sconfitti in
partenza,anzi,è proprio nella tensione verso qualcosa di lontano che
troviamo la forza di alzare il mento, che troviamo la voglia di vivere.
L'azione è gia di per sè una liberazione personale, che deve precedere
qualsiasi cambiamento sociale.





SEI ABITUATO..

a studiare per un voto



SEI ABITUATO..

a stare 5 e più ore seduto,ignorando tutta la vita

che ti brucia dentro



SEI ABITUATO..

a barattare il tuo tempo e la tua vitalità con informazioni

che non ti interessano



SEI ABITUATO..

a sentirti emotivamente sottomesso

ai professori



SEI ABITUATO..

a sacrificare il tuo sonno sull'altare della

produttività scolastica



Famiglia Scuola Morale

Sicurezza di un domani prefissato e senza gioia



.....



E la tua vita di chi e' ?

Riconquistala !





Ci vediamo ogni mercoledì,ore 16:00,all'Ateneo Libertario


Vico Verde Monteoliveto, 4

 

studentilibertari.blogspot.com






Postato Sabato 22 Settembre 2007 - 14:42

Stampa




Altre notizie relative a questo argomento

Read Nasce il Collettivo Studenti Libertari di Napoli (22/09/2007 - 14:42) letto 14381 volte
Read Solidarietà al Gruppo Antagonista Antiautoritario (25/11/2006 - 22:28) letto 8816 volte
Read Musica, musicant'!!! (28/09/2006 - 21:41) letto 8698 volte
Read Solidarietà a Libera (26/03/2006 - 19:15) letto 8776 volte
Links  Links
images/link/cira.gif

images/link/acrataz.gif

images/link/studentilibertaribanner.jpg

images/link/arivistaanarchica.gif

images/link/filiarmonici.gif

images/link/ayp2.png

images/link/cslm.gif

images/link/comidad.gif

images/link/ainfos.gif

images/link/sicilialibertaria.gif

images/link/lotta.gif

images/link/liberaico.gif

images/link/umanitanova.gif

images/link/arraggia.gif

images/link/autistici_logo.png

Aforisma  Aforisma
«Ottenere il comunismo prima dell'anarchia, cioè, prima di avere completamente conquistato la libertà politica ed economica, significherebbe stabilire una tirannia cosi terribile, che la gente rimpiangerebbe il regime borghese, per poi tornare al sistema capitalista...» (1920) Errico Malatesta

A-infos  A-infos
Non trovo il file RSS!

Statistiche  Statistiche
Visite: 9036
Statistiche